Rilascio ufficiale di VirtualBox 3.2

Rilascio ufficiale di VirtualBox 3.2

Dopo pochi giorni dalla terza beta di VirtualBox 3.2, Oracle ha rilasciato la versione stabile della piattaforma di virtualizzazione acquisita in blocco dall'ex Sun Microsystems.

Prima di riassumere le novità, voglio sottolineare che a partire da VirtualBox 3.2 Beta 3, pubblicata una settimana fa, è stata rimossa una funzionalità introdotta nella precedente beta, si tratta del supporto ai Java bindings. Gli sviluppatori hanno ritenuto questa funzionalità non sufficientemente stabile. La terza versione beta, inoltre, ha aggiunto il "page fusion", una tecnica che dovrebbe contribuire ad aumentare le performance della macchina virtuale.

Esclusi questi fatti, rispetto alle precedenti versioni Beta 1 e Beta 2, il changelog di VirtualBox presenta solo dei bugfix.

VirtualBox 3.2 è la prima versione di Oracle VM VirtualBox™ distribuita da Oracle Corp. dopo l'acquisizione dell'azienda Sun Microsystems. Per l'occasione ha anche pubblicato un PDF di due pagine con un breve riepilogo dei cambiamenti.

Come avevo già scritto qualche settimana fa, in occasione delle prime versioni beta di VirtualBox, ci sono molte novità interessanti. Sulla carta le prestazioni dovrebbero essere migliori rispetto al passato grazie all'introduzione del supporto di nuovo hardware e nuove tecnologie e metodologie che incrementano l'efficienza. Infine VirtualBox 3.2 permette la virtualizzazione di Mac OS X, ma solo su hardware Apple.

Per il momento, comunque, non mi sento di consigliarne l'installazione: preferisco attendere la versione 3.2.1 che conterrà sicuramente numerosi fix. Di solito la versione .0 di ogni software non è mai stabile. Questa volta non ho intenzione di fare da cavia.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.