Programmazione

Visualizzare le categorie con contemplate

Spesso in un sito web gestito con Drupal è necessario utilizzare il modulo Content Template per personalizzare l'aspetto grafico delle varie tipologie di nodi.

Sfortunatamente non c'è un modo diretto per stampare l'elenco delle categorie associate al nodo, per cui bisogna ricavarsele iterando l'oggetto $taxonomy.

Nel template è quindi necessario usare un codice PHP tipo questo:

<?php
 
foreach ((array)$taxonomy as $item) {
    print
$item->name;
  }
?>

Chiaramente, in base alle proprie esigenze, si potrà giocare con il codice per produrre il risultato desiderato.

MySQL, ricerche fulltext con parole brevi

MySQL imposta la lunghezza minima delle parole su cui effettuare le richerche fulltext a quattro caratteri. È comunque possibile modificare il limite inferiore agendo nel file di configurazione di MySQL.

Per esempio per impostare a tre il limite inferiore basta aggiungere nella sezione [mysqld] il parametro ft_min_word_len=3

[mysqld]
ft_min_word_len=3

Netbeans 6.1 - Sempre più veloce!

netbeans

Da qualche giorno è disponibile la nuova versione di Netbeans (6.1). Il primo miglioramento che si nota è la drastica riduzione del tempo di avvio e la migliorata reattività dell'intero ambiente di sviluppo. La seconda novità che aspettavo da tempo è il supporto a Ruby On Rails 2.0.2, fino alla scorsa versione infatti il supporto era fermo a Ruby on Rails 1.x.

Commenti da ricordare in Ruby on Rails

Ruby On Rails permette di inserire delle particolari keyword nei commenti. Si tratta di TODO:, FIXME: e OPTIMIZE:. È possibile estrapolare dal codice i commenti che contengono tali parole chiave tramite il comando:

rake notes

È una funzionalità molto utile perché permette di scrivere degli appunti nel codice facilmente raggiungibili.

Mass mailing on Rails

emailCome esercizio di programmazione ho voluto implementare un semplice sistema per inviare email personalizzate in Ruby On Rails.

Tutto è nato dalla necessità di dover spedire qualche centinaio di email a più indirizzi e con dati variabili.
Usare i "vecchi" metodi come mailing list, piuttosto che le funzionalità di mail-merge di OpenOffice.org o divertenti script bash sarebbe stato come rinnegare la mia natura di informatico curioso e sperimentatore.

Questi giorni sto usando Ruby On Rails, così ho pensato di implementare il sistema attraverso questo potente framework.

Ruby On Rails IDE

Lo sviluppo di applicazioni in Ruby On Rails mi sta appassionando. Per sviluppare bene però servono strumenti adeguati.

Inizialmente usavo un semplice editor di testo (kate) ma, con l'aumentare della complessità del progetto, la gestione dei file di un progetto RoR inizia ad essere difficoltosa.