Chrome aggiunge la sandbox per Flash

Chrome aggiunge la sandbox per Flash

Dopo aver introdotto la sandbox per le schede e per l'esecuzione di Javascript, Google ha introdotto in Chrome la sandbox anche per Flash. Per il momento la funzionalità non è ancora del tutto completa ed è disponibile solo nelle versioni di sviluppo per la piattaforma Windows.

Sembra che Google stia lavorando a stretto contatto con Adobe per poter integrare al meglio la tecnologia Flash, inizialmente integrando il plugin nel browser così da poterlo aggiornare più velocemente con l'auto-update di Chrome ed ora anche con il sandboxing.

Lo scopo di circoscrivere l'esecuzione degli oggetti Flash tramite una sandbox è ben chiaro a tutti gli sviluppatori: aumentare la sicurezza durante la navigazione e quindi proteggere gli utenti da attacchi che potrebbero sfruttare Flash.

Questa nuova funzionalità è ancora in via di sviluppo e ci vorrà del tempo, dicono i programmatori di Google, per ottenere una versione completa con notevoli vantaggi alla sicurezza e, aggiungo io, anche un valore aggiunto di Chrome rispetto agli altri browser.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.