Linux Kernel 2.6.29

È stato ufficialmente rilasciato il nuovo Linux Kernel 2.6.29. Oltre al logo Tuz, ci sono parecchie novità rispetto al 2.6.28.

Il primo aspetto da sottolineare è il Kernel Modesetting. Una funzionalità che permetterà, in futuro, una gestione migliorata di tutto l'ambiente grafico e l'integrazione con X. Attualmente solo i driver Intel sfruttano tale opzione, man mano anche gli altri driver sicuramente ne faranno uso.

Il file system Btrfs ha raggiunto la versione 0.18. Quando questo sistema sarà stabile, probabilmente verrà utilizzato per sostituire Ext, nel frattempo chiunque volesse testarlo, ora ce l'ha a disposizione nel Linux Kernel vanilla.

Tra le altre novità troviamo l'introduzione di SquashFS alla versione 4.0 che ora supporta anche le architetture a 64bit, il supporto per il WiMAX, il Filesystem freeze, ovvero un meccanismo per permettere un corretto backup dei filesystem anche quando sono montati ed infine moltissimi aggiornamenti per quanto riguarda la stabilità del sistema, l'ottimizzazione dell'uso della memoria e driver per dispositivi.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.