X.Org 1.5, configurare tastiera italiana su ArchLinux

Di recente ho aggiornato la mia installazione di Arch Linux e, sorpresa delle sorprese, la tastiera ha smesso di funzionare correttamente. Curiosando nella rete ho trovato anche altri utenti con lo stesso mio problema. La causa è da inputarsi al nuovo server X.Org 1.5 che ha introdotto delle novità riguardanti l'hotplugging delle periferiche. Interessante come funzionalità, però la configurazione bisogna farla a manina.

Ci sono due soluzioni: o si disabilita l'hotplugging, oppure si configura X.Org in modo da usare la tastiera con il layout italiano.

Per il primo metodo basta aggiungere le seguenti righe nel file /etc/X11/xorg.conf

Section “ServerFlags”
  Option “AutoAddDevices” “False”
EndSection

Se invece si vuole lasciare attivo l'hotplugging bisogna modificare il file /usr/share/hal/fdi/policy/10osvendor/10-keymap.fdi. La procedura consigliata è quella di copiare questo file nella directory /etc/hal/fdi/policy e poi di modificare la copia.

Nel mio caso ho cercato la riga contenente:

<merge key="input.xkb.layout" type="string">us</merge>

e l'ho modificata in:

<merge key="input.xkb.layout" type="string">it</merge>

Spero proprio che nelle prossime versioni le distribuzioni effettuino una autoconfigurazione.

grazie mille

Grazie per l'aiuto. In effetti avevo questo problema con il mio laptop (un vecchio acer).La tastiera restava settata su "us". Dopo aver tentato modifiche con locale.gen e simili non sono approdato a nulla. Modificando il file 10-keymap.fdi il problema si e' risolto.
ciao

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.