Ubuntu Customization Kit

Ubuntu Customization Kit

Incuriosito da un articolo sull'Ubuntu Customization Kit apparso oggi in un blog, ho voluto provare anche io a costruirmi la mia Ubuntu personalizzata.

Il procedimento è banale, basta scaricare il file .deb ed installarlo con dpkg:

dpkg -i nomedelfile.deb

A questo punto si può eseguire il programma tramite il comando:

uck-gui

UCK permette di scegliere la localizzazione (decisamente utile visto che Ubuntu viene distribuita solo in inglese), l'ambiente desktop per il CD live e per l'installazione ed infine permette di personalizzare ulteriormente la distribuzione tramite synaptic o una shell.

UCK utilizza come sorgente una iso di (K/X)Ubuntu, la scompatta nel'HD e poi, tramite un ambiente chroot, permette la personalizzazione.

Ad esempio ho selezionato la lingua italiana, l'iso di Kubuntu, il desktop KDE e, tramite shell, ho modificato il file sources.list per installare automatix2 ed un po' di programmini utili (alcuni tramite automatix2 chrootato pure lui).

È stato molto utile infine poter effettuare un dist-upgrade del sistema in modo da ottenere tutti i pacchetti aggiornati.

Alla fine del processo di personalizzazione viene ricreata l'immagine del CD/DVD mantenendo tutte le modifiche apportate.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.