La potenza della shell

A volte capita di voler scaricare molti file archiviati in siti web. Quando però si tratta di qualche migliaio di file, può voler significare di dover navigare per migliaia di pagine web, cliccare, salvare il file, cambiare pagina eccetera...

Proprio qualche giorno fa volevo scaricare delle risorse (font) da un noto sito che fornisce font gratuiti. Le soluzioni erano due: o armarsi di TROPPA pazienza e scaricare un font alla volta (più di mille), oppure escogitare un modo per automatizzare il processo.

Ovviamente ho optato per la seconda soluzione ed ho scritto un piccolo script bash che mi ha permesso di scaricare tutti i font di cui avevo bisogno senza dover impazzire.

Sono bastate un paio di regexp e poche righe di codice per ottenere un semplice script che analizza le pagine web, estrapola i link dei file e li scarica.

Ancora una volta l'interfaccia testuale si è dimostrata più efficiente ed efficace rispetto all'interfaccia grafica.

È una delle cose che mi manca di più in Windows... Soprattutto ora che non riesco più ad accedere alle chiavette USB (al 99.999999...9% dei casi, perché ogni tanto funziona, ci tengo a precisarlo)... Ho come un senso di impotenza... Sigh...

Beh, su windows c'è una shell... Ok, ok, questa devo mandarla a Zelig :-)

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.