Piattaforme Open Source per creare siti Ecommerce

Piattaforme Open Source per creare siti Ecommerce

Sviluppare un sito web E-Commerce da zero può risultare una operazione particolarmente complessa. Ci sono moltissime funzionalità da implementare ed i casi d'uso di un sito per la vendita online sono innumerevoli. Progettare e programmare un sistema flessibile ed allo stesso tempo stabile e sicuro per effettuare transazioni economiche richiede molte risorse.

Come realizzare un E-Commerce ad un costo ragionevole?

Come fare quindi per realizzare un E-Commerce senza spendere un capitale ed in tempi ragionevoli? La soluzione più comune è quella di utilizzare come punto di partenza uno dei numerosi software E-Commerce Open Source disponibili in rete.

La natura "open" permette di intervenire nel codice sorgente (più o meno facilmente) per apportare modifiche e personalizzazioni sfruttando piattaforme consolidate ed utilizzate da siti web di successo.

Un altro vantaggio degli E-Commerce Open Source è la disponibilità di una community di sviluppatori che rilasciano aggiornamenti, correzioni e migliorie.

In questo modo anche la fase di testing può essere in qualche modo ridimensionata.

Grazie ad un E-Commerce Open Source si riesce quindi a tagliare buona parte dei costi legati allo sviluppo.

In ogni caso, per ottenere un risultato ottimale saranno sicuramente necessarie personalizzazioni ed altri accorgimenti che dipendono di volta in volta dalle specifiche esigenze e dagli obiettivi prefissati.

Quanto costa un E-Commerce Open Source?

Ecco quali sono le principali voci di costo coinvolte nella creazione di un sito web E-Commerce utilizzando una piattaforma Open Source:

  • Analisi e progettazione di base del sito E-Commerce. Vanno studiate le esigenze e trovate soluzioni mirate. Va quindi scelto il pacchetto E-Commerce che risulta essere il più adatto allo scopo.
  • Progettazione e creazione grafica (legata anche agli aspetti di webmarketing, essenziali se si vuole creare un sito web che vende).
  • Installazione e configurazione del sito. Vanno scelti, installati e configurati i componenti ed i plugin corretti.
  • Personalizzazione e sviluppo funzionalità non standard. Non sempre le caratteristiche degli E-Commerce Open Source sono sufficienti per le necessità del sito web che si sta realizzando, pertanto può servire una attività di programmazione delle funzionalità aggiuntive.
  • Integrazione con provider di pagamento di terze parti.
  • Importazione dati catalogo e creazione dei contenuti.
  • Verifica del corretto funzionamento del sistema in tutte le sue parti, soprattutto le fasi di acquisto e di pagamento degli ordini.

Inoltre esistono anche altre attività che ruotano attorno alla pura creazione del sito. Ad esempio l'integrazione con i social network o altri servizi web per arricchire il sito e così via. Anche la formazione del personale va conteggiata ed infine è fondamentale pianificare e seguire una campagna di promozione del sito, dei prodotti e dei servizi in vendita.

Infatti, se il sito E-Commerce ed i suoi prodotti non vengono fatti conoscere attraverso i canali pubblicitari, sarà molto difficile che si generino delle vendite. A questo proposito si devono considerare anche le attività di SEO e web marketing.

Quali sono gli E-Commerce Open Source più usati?

Esistono diversi E-Commerce Open Source, i due più diffusi sono Magento e PrestaShop. Si tratta di due soluzioni molto complete, ricche di funzionalità e sostenute da un vasto numero di sviluppatori ed utilizzatori.

Sia Magento che PrestaShop hanno tra i loro punti di forza la presenza di un supporto commerciale nel caso in cui siano necessarie particolari caratteristiche.

Esistono poi molti altri sistemi, ad esempio WooCommerce, VirtueMart e Drupal Commerce. Il primo, WooCommerce, è un pacchetto che estende il noto WordPress, la piattaforma più usata al mondo per la creazione di blog e semplici siti web. Mentre VirtueMart è un progetto che si integra con la piattaforma Joomla, uno dei CMS più diffusi nel web. Infine va ricordato Drupal Commerce, un plugin per il CMS Drupal che, a differenza dei sistemi citati fino ad ora, va considerato più come un framework per la creazione di E-Commerce personalizzati che non come un prodotto pronto all'uso.

Per scegliere l'E-Commerce più adatto tra le alternative a disposizione è necessario identificare la tipologia del progetto da sviluppare. Ogni piattaforma ha le sue peculiarità che la rendono preferibile in una situazione piuttosto che in un altra.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.