I motivi per non usare Google Drive

I motivi per non usare Google Drive

Finalmente, molto in ritardo rispetto ad altre aziende, anche Google ha reso disponibile un servizio di archiviazione dati online. Il tanto annunciato "Google Drive" è stato annunciato ufficialmente. C'è un solo grande problema: la licenza d'uso dei servizi Google lo rende per molti aspetti inaccettabile.

Google si riserva infatti di usare, riprodurre, modificare, creare opere derivate, comunicare, pubblicare e distribuire tutti i contenuti che gli utenti memorizzano nei servizi offerti attraverso i vari prodotti come Google Mail, Google Drive eccetera.

Prima Google usava solo le email mentre adesso può accedere anche ai file memorizzati su Google Drive (e di conseguenza i documenti gestiti con Google Documents).

Anche se la licenza d'uso dei prodotti Google indica che la proprietà intellettuale dei contenuti rimane di proprietà dell'utente, la possibilità che Google possa riusare qualunque contenuto che viene memorizzato nei propri server è terrificante.

Foto personali? Documenti aziendali? Dati finanziari? Tutto quello che passa tramite i servizi di Google può essere usato dall'azienda stessa per i propri scopi. Google ha comunicato che l'utilizzo dei dati di proprietà degli utenti sarà usato solo per scopi "promozionali" e per migliorare i servizi offerti... ma non mi sembra una buona scusa!!!

È proprio per questo motivo che uso i servizi di Google solo in alcuni casi, controllando le informazioni che pubblico e consapevole della licenza d'uso accettata. Regalare in maniera indiscriminata i miei dati privati a Google proprio non mi va.

...famo a fidasse?!
Hai pienamente ragione ed io sono uno che questo tipo di discorsi li fà da una vita. Poi, però, ho scoperto la comodità di smartphone e la possibilità di poter disporre dei file in qualunque momento. Ragionando inoltre che l'intromissione nei nostri file e documenti è possibile ad altre applicazioni, e che i file personali erano già presenti in allegato con le mail, ecco la conclusione di ...fare a fidassi! :-)

Questo in realtà è il problema del cloud in generale, che sia bigG, Dropox, Apple, Amazon o altri, a volte ho difficoltà a tenere i miei dati (di qualunque tipo) archiviati su supporti in rete proprio per i motivi che citi nel post..

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.