MMC e Toshiba (parte II)

Abbiamo già parlato di come configurare l'hardware di un notebook Toshiba in un sistema GNU/Linux (leggi qui). La scorsa primavera, però, non era ancora disponibile il supporto per il lettore di MMC, xD e SD card della Texas Instruments.

Da qualche tempo è stato aggiunto nel kernel 2.6.17.x un driver, per ora sperimentale, che ne permette il funzionamento. Ciò richiede una procedura manuale.

Tramite il comando:

lspci

possiamo individuare il supporto della MMC che, nel nostro caso, è dato dalla seguente riga:

06:04.3 Mass storage controller: Texas Instruments PCIxx21 Integrated FlashMedia Controller

Dopo aver scaricato il sorgente del kernel 2.6.17.x, che si può trovare nel sito www.kernel.org, lo si compila prestando attenzione ad abilitare i moduli per le MMC. Dopo aver riavviato il sistema con il nuovo kernel (sperando sia tutto corretto :P ), si configura il dispositivo con il comando (che deve essere eseguito ad ogni accensione del sistema)

setpci -s 06:04.3 4c=0x22

dove la stringa 06:04.3 identifica la periferica in questione.

Tramite:

tail -f /var/log/messages

è possibile vedere se, una volta inserita la MMC, essa viene rilevata. Nel nostro caso il dispositivo viene identificato tramite il file mmcblk0p1.

A questo punto possiamo creare una directory (/mnt/flash ad esempio) che sarà il suo punto di montaggio. Quindi possiamo eseguire il comando

mount /dev/mmcblk0p1 /mnt/flash/

Per il momento, è stato testato con successo solo la lettura/scrittura di MMC, non disponendo di xD e SD card.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.