Linux e PalmSource

PalmSource oggi ha confermato l'intenzione di voler abbandonare lo sviluppo di Garnet per dedicarsi a pieno allo sviluppo della propria piattaforma GNU/Linux anticipando quindi il futuro per entrambe le serie di prodotti Palm e Treo.

La piattaforma Access Linux, questo il nome del sistema operativo a cui lavorano -e che prende il nome dalla compagnia che ha acquisito PalmSource- comprende un browser di ultima generazione denominato NetFront e diversi altri componenti opensource.

Le nuove caratteristiche del sistema sono a dir poco formidabili: multitasking, funzioni multimediali complesse, telefonia, navigazione e messaggeria istantanea; sarà inoltre in grado di avviare applicazioni concepite per Garnet PalmOS.

In aggiunta Access Linux può vantare anche una nuova interfaccia utente disegnata per palmari e smartphone. Una presentazione dettagliata è presente a questo indirizzo in lingua inglese; è inoltre disponibile la Press Release sul sito ufficiale PalmSource.

(fonte AgeMobile)

Chissà che Access Linux diventi presto una realtà tangibile e che abbia tanto successo, come tutto il mondo di Linux! Viva il pinguino! :D

Speriamo in bene!

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.