L'altra sponda

Riporto una dichiarazione di Microsoft a proposito della modifica delle licenze OEM:

"An upgrade of the motherboard is considered to result in a "new personal computer" to which Microsoft® OEM operating system software cannot be transferred from another computer. If the motherboard is upgraded or replaced for reasons other than a defect, then a new computer has been created and the license of new operating system software is required."

In parole povere, se un povero sfigato acquista un PC con la licenza di Windows OEM (ovvero abbinata al PC nel momento dell'acquisto) e per qualche motivo deve sostituire la scheda madre, dovrà acquistare una nuova licenza del sistema operativo.
Non so voi, ma preferisco risparmiare quei soldi ed installare una distribuzione GNU/Linux, magari contribuendo economicamente oppure collaborando con qualche progetto OpenSource.

E se ad un povero sfigato, cioé io, gli si fondono due mobo?
Grazie a dio l'ultima Microsoft OEM che ho installato è stata quella del 3.1

A prescindere dal fatto che la maggior parte delle persone non compra le licenze (ed è un dato di fatto), quindi il problema si pone solo per chi vuole o deve stare in regola... Comunque è un'assurdità! Se mi si rompe la scheda madre? Dovrei riacquistare la licenza? è veramente una "ladrata"... Sai soldi che fanno zio Bill e compagnia bella? Per fortuna non ho mai acquistato una licenza Windows OEM... Viva Linux! :D

PS:scusa l'ignoranza, ma questo riguarda anche una scheda madre che deve essere sostituita durante il perdiodo di garanzia?

Se è in garanzia pare che la licenza non venga invalidata.

Quel "pare" mi preoccupa, però almeno non è una "ladrata ladrata"! Magra consolazione...

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.