Gutsy Gibbon

  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/vhosts/www.finex.org/httpdocs/sites/all/modules/inline/inline.module on line 489.

Il gran giorno è arrivato, la tanto attesa nuova versione di Ubuntu, Gutsy Gibbon, è uscita. I server erano intasati anche questa volta ma il buon bittorrent è stato d'aiuto per scaricare l'iso in breve tempo.

[inline:gutsy_desktop-800x600.png]Ieri sera ho installato il nuovo sistema nel notebook dove uso regolarmente Ubuntu. Avevo due alternative per procedere con l'aggiornamento; o aggiornare il sistema con un bel "dist-upgrade" (ok, lo so che c'è il tool di aggiornamento automagico, ma preferisco il buon vecchio APT). oppure installare tutto da zero. Ho scelto la seconda.

Il metodo di installazione è quello classico di Ubuntu al quale siamo abituati ormai da tempo, l'unico problema che ho riscontrato è stato al momento dell'aggiornamento delle liste dei pacchetti: i server italiani erano intasati e l'installer ha impiegato un po' troppo tempo per andare in timeout.

Più tardi visiterò Launchpad per vedere se si può migliorare questo comportamento

[inline:gutsy_effetti-visivi.png]Riavvio il sistema e mi ritrovo con un desktop FE-NO-ME-NA-LE. Il nuovo gnomo fa una gran bella figura e poi l'idea di abilitare gli effetti grafici in base alla potenza del sistema (ed in base ovviamente alla disponibilità di driver adeguati) è un passo avanti, soprattutto ora che compiz/fusion è diventato stabile.

Nel frattempo sono stato su Launchpad: non sono l'unico ad aver notato l'intasamento dei server.

[inline:gutsy_schermi-e-grafica.png]Gutsy Gibbon mi piace più di Feisty Fawn: la scorsa versione era troppo piena di "novità". Questa volta, invece, si vede subito che si è lavorato molto per migliorare soprattutto la stabilità del sistema!
Le novità comunque ci sono, ad esempio il nuovo configuratore per X.org che permette di aggiungere/rimuovere dispositivi di output "a caldo".

[inline:gutsy_deskbar-applet.png]Di default troviamo anche installata l'applet di ricerca che utilizza tracker come indicizzatore. Devo ancora testarla a fondo ma da ciò che si legge in rete sembra funzionare piuttosto bene. Altri miglioramenti degni di nota sono la nuova gestione delle stampanti e del bluetooth. Infine è stata abilitata anche la scrittura per i filesystem NTFS.

Unico neo (comprensibile) è il kernel: Gusty installa il 2.6.22 mentre è uscito già da qualche giorno il 2.6.23 che ha delle novità molto utili.

Chi è interessato può trovare ulteriori informazioni nel sito ufficiale italiano che è: http://www.ubuntu-it.org/

NB: chi usa il torrent per scaricare l'iso è pregato di tenere attiva la condivisione, così facendo aiuta le altre persone a scaricare il file. Non chiudete la connessione appena finito il download!

Dopo aver usato qualche ora Gutsy devo sottolineare un aspetto importante.
Chi installa il sistema e non deve personalizzarne aspetti chiave come kernel, moduli eccetera non deve preoccuparsi di nulla visto che è tutto gestito in maniera automatica.
Chi invece vuole mettere le mani nel sistema, cambiare kernel e magari ricompilare moduli per driver, dovrà lottare un po' per disabilitare gli automatismi che altrimenti procurano gran perdite di tempo.

Hai idea di perché Gutsy ci metta tanto a caricarsi e a volte mi escluda la tastiera del notebook?
Feisty questi scherzi non li faceva. :(

No, hai già guardato su Launchpad? Ha la scheda grafica ATI?

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.