Distribuzioni innarrestabili!

The spam filter installed on this site is currently unavailable. Per site policy, we are unable to accept new submissions until that problem is resolved. Please try resubmitting the form in a couple of minutes.

Ho notato che ultimamente ci sono delle distribuzioni GNU/Linux che stanno compiendo passi da gigante. Ubuntu ad esempio è quasi pronta per una nuova versione: la 5.10 (breezy) che verrà rilasciata al pubblico ad ottobre. La versione è attualmente in fase di sviluppo ed ogni giorno ci sono aggiornamenti e miglioramenti notevoli. Poi da qualche settimana è attivo il progetto openSUSE, una particolare versione di SUSE ma completamente open source, praticamente lo stesso rapporto che c'è tra Fedora e Red Hat. La sto scaricando proprio in questi giorni (1 DVD di installazione... urka!) e non vedo l'ora di provarla: a quanto pare è stata ottimizzata parecchio, del tipo che boota in qualche decina di secondi e praticamente, l'unica differenza che ha rispetto a suse è la mancanza di driver e software non-free. Secondo le recensioni delle varie versioni beta, il sistema sembra veramente ottimo. Per non parlare di Mandriva: da quando Mandrake ha cambiato nome, ci sono stati molti aggiornamenti del sistema, è infatti disponibile la beta3 per Mandriva 2006, anche in questo caso l'uso desktop è stato migliorato, come il supporto e l'autoconfigurazione dell'hardware. Non resta che aspettare qualche mesetto per vedere tutte queste belle distribuzioni pronte all'uso. Nel frattempo uscirà KDE 3.5 (sbav) e OpenOffice.org 2.0, spero che questi software siano prontamente integrati nelle varie distribuzioni.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.