Commenti da ricordare in Ruby on Rails

Ruby On Rails permette di inserire delle particolari keyword nei commenti. Si tratta di TODO:, FIXME: e OPTIMIZE:. È possibile estrapolare dal codice i commenti che contengono tali parole chiave tramite il comando:

rake notes

È una funzionalità molto utile perché permette di scrivere degli appunti nel codice facilmente raggiungibili.

Le stringhe sono fisse o puoi anche definirne di personalizzate? Con Visual Studio puoi fare la stessa cosa (e ti fa vedere i commenti sulla task list) ma le etichette le puoi personalizzare a piacimento.

Ciao!

Ho appena controllato, per cambiare le etichette bisogna ritoccare il sorgente dello script di estrazione ma è banale. Ho impiegato 2 secondi per trovare il file da modificare.
Se avrò tempo, i prossimi giorni proverò a ritoccare il codice per caricarle da un file di configurazione.

Tutti gli IDE moderni permettono commenti rintracciabili nel codice: Eclipse, NetBeans e MSVS...

Il punto è perché fare un "rake"?

Beh, principalmente perchè Ruby on Rails NON è un IDE. Quindi effettivamente ha poco senso fare un paragone tra un IDE ed un framework che offre semplicemente degli script per agevolare lo sviluppo del codice.

sarebbe ottimale se il rake restituisse un PDF con l'ordine del giorno, in base al codice che si deve sviluppare, un gantt col percentuali di "già sviluppato" che si possa utilizzare giornalmente.

Questo nessun Framework o IDE lo fanno. Scrivere le note sul codice permette all'analista di generare un processo di lavoro con un generatore e al programmatore di segnalare lo stato di avanzamento in modo più che rapido.

Mi piace! Fallo! :D

Sarebbe ottimale se il rake restituisse un PDF con almeno:
- l'ordine del giorno, in base al codice che si deve sviluppare;
- il gantt con le percentuali di "già sviluppato";
che si possa utilizzare giornalmente.

Questo nessun Framework o IDE che sia, lo fa. Scrivere le note sul codice permetterebbe così:
- all'analista di generare un processo di lavoro modificando gli script dei generator;
- al programmatore di segnalare lo stato di avanzamento in modo più che rapido.
- al commerciale di avere delle scadenze sul volume iniziale di lavoro. Se lo vende a meno son ca**i suoi.

Mi piace! Fallo! :D

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.