Aggiornamenti per VirtualBox e VMware (Player)

Aggiornamenti per VirtualBox e VMware (Player)

I noti software di virtualizzazione VirtualBox e VMware sono costantemente aggiornati dalle rispettive software house (Oracle e WMware) e questo non può che farci molto piacere: migliorare le prestazioni, la compatibilità e la stabilità di questi programmi denota l'attenzione che il mercato consumer ha verso i sistemi operativi diversi dai "soliti" Windows e OSX. In particolare sempre più spesso VirtualBox e VMware ricevono aggiornamenti di compatibilità in seguito al rilascio di nuove release delle principali distribuzioni Linux o del Linux Kernel.

Ad esempio da qualche giorno WMware ha reso disponibile un aggiornamento dei propri prodotti che migliora la compatibilità con la recentissima distribuzione Ubuntu 12.10 ed il Linux Kernel 3.5.

L'esigenza di usare un sistema operativo diverso da quello installato nel proprio personal computer o in un server (situazione molto comune già da diversi anni ormai) richiede che i software di virtualizzazione siano sempre al passo con le evoluzioni dei sistemi operativi e rendano l'esperienza d'uso il più trasparente e semplice possibile anche per gli utenti meno preparati.

Le novità di VirtualBox 4.2 (4.2.0, 4.2.2 e 4.2.4)

VirtualBox 4.2 è una major release che ha introdotto parecchie novità. Tra queste vanno segnalate sicuramente il supporto migliorato per il sistema operativo Windows 8, soprattutto per quanto riguarda il 3D, poi ci sono novità anche per la gestione delle interfacce di rete, il supporto sperimentale per il drag & drop anche su Linux ed una quantità elevata di aggiornamenti legati alla stabilità sia del supporto alle macchine virtuali, sia nell'interfaccia utente (GUI).

Aggiornamenti anche per VMware Player

Allo stessso modo anche il software VMware Player è stato aggiornato con miglioramenti generali alla stabilità ed alla compatibilità con e tra i vari sistemi operativi. Forse VMware Player è aggiornato un po' meno frequentemente rispetto a VirtualBox, ma comunque anche in questo caso ci sono delle novità. Ad esempio il supporto per Ubuntu 12.12 e Solaris 11. Inoltre il changelog riporta anche diversi bugfix.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Refresh Type the characters you see in this picture. Type the characters you see in the picture; if you can't read them, submit the form and a new image will be generated. Not case sensitive.  Switch to audio verification.